Danisinnilab

Danisinnilab

Laboratorio di Teatro Sociale

Danisinnilab

Un laboratorio teatrale a Danisinni, dirige l’attore e regista Gigi Borruso

Un laboratorio teatrale di comunità diretto dall’attore e regista Gigi Borruso. E’ questo DanisinniLab, un progetto promosso e sostenuto dal Teatro Biondo e dall’associazione Museo sociale di Danisinni con la collaborazione dell’Accademia di Belle Arti e l’associazione Insieme per Danisinni. “Dopo gli anni della ricostruzione interna, per il teatro Biondo – dichiara il direttore Roberto Alajmo – è arrivato il momento di esplodere nella città con ancora maggiore efficacia. L’intervento a Danisinni sarà agile e flessibile, in modo da assecondare le attitudini del territorio e risultare così il meno ‘coloniale’ possibile. L’obiettivo è la mescolanza del talento e della cittadinanza, portando Palermo a Danisinni e Danisinni a Palermo”.

Il progetto ha lo scopo di avviare al teatro i residenti dello storico rione – rinato proprio sotto la spinta dell’arte – e, allo stesso tempo, vuole essere uno spazio di incontro e d’immaginazione. “Oggi più che mai – spiega Gigi Borruso, regista e direttore di DanisinniLab – è viva l’esigenza di aprire i territori all’incontro. I territori mentali, culturali, sociali. Dentro ogni città, vi sono altre città invisibili l’una all’altra. Città che parlano lingue diverse. L’esperimento artistico e sociale del Laboratorio teatrale Danisinni mira alla conoscenza e all’incontro. Il teatro ci insegna come superare i limiti d’ogni pregiudizio, accende una luce sulla parte più vitale e profonda dell’esperienza umana. Assumendo “l’altro” sul nostro corpo, attraversandolo e facendosene attraversare. La pratica teatrale è, infatti, anzitutto, costruzione collettiva, armonizzazione di tensioni, di immaginari diversi, scoperta di sé attraverso l’altro e viceversa, in un processo in divenire e perciò sempre vivo. Sollecita all’avventura verso ‘l’altro’, tanto più indispensabile”.

Lascia un commento